Cronaca

Uccisero un giovane con 13 colpi di pistola: quattro arresti | I NOMI

Omicidio Laiso, quattro arresti tra Caserta, Sulmona e Saluzzo per l'omicidio perpetrato nell'aprile del 2010

Quattro arresti per l’omicidio Laiso tra la provincia di Caserta e nelle carceri di Sulmona Saluzzo. L’ordinanza di custodia cautelare è stata eseguita dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta su decisione del Tribunale del Riesame di Napoli dopo il ricorso della direzione distrettuale antimafia partenopea, nei confronti di quattro persone ritenute, a vario titolo, responsabili di associazione di tipo mafioso.

Omicidio Laiso, quattro arresti dei carabinieri di Caserta

Crescenzo Laiso fu ucciso nel pomeriggio del 20 aprile 2010 a Villa di Briano. La vittima aveva 31 anni e fu assassinata mentre si trovava alla guida di una Smart in via Castagna. Laiso provò a evitare i killer i quali raggiunsero la vittima con una motocicletta, colpendolo con una raffica di proiettili. L’autopsia fece emergere che la vittima era stata raggiunta da tredici colpi di arma da fuoco.

I nomi

Raggiunti dall’ordinanza di custodia cautelare:

  • Mario Iavarazzo
  • Mirko Ponticelli (già detenuto a Saluzzo)
  • Bartolomeo Cacciapuoti
  • Nicola Della Corte (già detenuto a Sulmona)

 

Articoli correlati

Back to top button