Omicidio di Raffaele Paolella, condannato il boss della camorra Salvatore Belforte

caserta-maltrattamenti-stalking-moglie-malata-cancro

Omicidio di Raffaele Paolella, alias «'o meccanico»: il Gup di Napoli ha condannato il boss della camorra Salvatore Belforte a 12 anni di reclusione

Omicidio di Raffaele Paolella, alias «’o meccanico»: il Gup di Napoli ha condannato il boss della camorra Salvatore Belforte a 12 anni di reclusione.

Omicidio di Raffaele Paolella: condannato il boss Salvatore Belforte

L’omicidio avvenne nel 1991 in un circolo ricreativo di Marcianise (Caserta) mentre assisteva alla semifinale di Coppa delle Coppe tra il Barcellona e la Juventus.

Il magistrato ha comminato 16 anni per gli altri due imputati Antonio Letizia e Vittorio Musone. Il pm della Dda di Napoli aveva chiesto, durante la requisitoria, 20 anni per Salvatore Belforte, capo dell’omonimo clan attivo a Marcianise, e 30 anni per Musone e Letizia; il boss Belforte aveva offerto elementi durante le indagini in quanto in passato è stato un collaboratore di giustizia, uno status che oggi non ha più.

TAG