Cronaca

Omicidio Serena Mollicone, chieste condanna per la famiglia del maresciallo Mottola e assoluzione per gli altri due carabinieri

L’accusa chiede la condanna del maresciallo dei carabinieri Franco Mottola, a 24 anni, di sua moglie Annamaria, a 22 anni, e del loro figlio Marco, a 21 anni, nel processo d’appello per l’omicidio di Serena Mollicone.

Omicidio Serena Mollicone, le richieste di condanna

Il procuratore generale Francesco Piantoni e il sostituto procuratore presso la Corte d’appello Deborah Landolfi hanno depositato la memoria conclusiva con cui lunedì termineranno la requisitoria nel processo d’appello per l’omicidio della liceale di Arce (Frosinone), scomparsa da casa il primo giugno del 2001 e trovata morta dopo tre giorni nel bosco Fonte Cupa nella vicina località Anitrella di Monte San Giovanni Campano.

Chiesta invece l’assoluzione degli altri due imputati, i carabinieri Francesco Suprano, per prescrizione, e Vincenzo Quatrale, perché gli indizi non hanno raggiunto la consistenza di prova. Nel processo di primo grado, due anni fa al tribunale di Cassino, gli imputati erano stati tutti assolti.

Redazione L'Occhio di Caserta

Redazione L'Occhio di Caserta: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio