Cronaca

Assolto Francesco Schiavone, era accusato dell’omicidio di Vincenzo Feola

È stato assolto Francesco Schiavone, accusato dell’omicidio all’assessore del comune di San Nicola la Strada, Vincenzo Feola, ucciso in un agguato nel 1992.

Assolto Francesco Schiavone

In sede di requisitoria, il pm della Dda, aveva chiesto l’ergastolo per l’imputato. Secondo le accuse,  sarebbe stato uno dei mandanti dell’agguato mortale, nei riguardi di Feola. L’Assessore avrebbe deciso di uscire dal Cedic, il consorzio del cemento creato dall’ex fondatore del Casalesi.

Il legale dell’imputato, ha invece sostenuto che  non avrebbe fornito alcun contributo morale al delitto. Il boss si era dissociato dal clan da alcuni anni, senza però collaborare con la giustizia.

Articoli correlati

Back to top button