Cronaca

Operai “in trasferta” rapinano banca e farmacia: arrestati

Tre operai casertani arrestati per due rapine a Bologna. Nel 2020 hanno colpito una farmacia e una filiale Unicredit

Tre operai casertani arrestati per due rapineI tre, residenti a Bologna, sono stati arrestati con l’accusa di aver messo a segno due colpi in altrettante farmacie in meno di mezz’ora il 7 gennaio 2020. Due di loro, inoltre, il 13 gennaio dello stesso anno avrebbero rapinato anche la filiale della banca Unicredit di via Rizzoli a Bologna ed erano stati arrestati già in quella occasione.

Bologna, tre operai casertani arrestati per due rapine

In manette sono finiti tre operai edili dell’agro aversano di 43, 31 e 28 anni. I tre agivano col volto coperto da cappucci. Uno di loro restava vicino alla Citroen C4 grigia, l’altro davanti alla farmacia e il terzo complice è entrato nella farmacia.

Gli arresti

Destinatari del provvedimento un 43enne, già in carcere a Santa Maria Capua Vetere, il 28enne è ai domiciliari a Casal di Principe, e il 31enne è stato rinchiuso nel carcere di Salerno.

Articoli correlati

Back to top button