Cronaca

Nuovo focolaio a Mondragone, l’ordinanza: nessuno potrà muoversi di casa

Arriva l’ordinanza della Regione Campania per la gestione del nuovo focolaio di Mondragone. Il governatore Vincenzo De Luca ha firmato l’ordinanza numero 57 nella giornata di oggi, lunedì 22 giugno, contenente le Disposizioni concernenti i Palazzi Cirio (palazzo Drago, palazzo Roma, palazzo A-G, palazzo Nuovo Messico e palazzo California) siti nell’omonima area di Mondragone”.

L’ordinanza della Campania per il  focolaio di Mondragone

Nell’ordinanza si legge: “Con efficacia immediata e fino al 30 giugno 2020, ai cittadini aventi residenza, domicilio o dimora presso i cosiddetti ‘Palazzi Cirio’ è fatto obbligo di isolamento domiciliare, con divieto di allontanamento dalle suddette abitazioni”.

Ai cittadini sarà consentito “accedere alla propria residenza, domicilio o dimora sita nei fabbricati ivi indicati, con obbligo di rimanervi in regime di isolamento domiciliare e di sottoporsi a tutti i controlli sanitari disposti dalla Asl competente”. Gli spostamenti dalla suddetta area saranno consentiti agli operatori sanitari e socio-sanitari. Inoltre il Comune di Mondragone assicura ogni forma di assistenza ai cittadini anche attraverso la somministrazione di derrate alimentari e generi di prima necessità.

Mascherine obbligatorie

Su tutto il territorio di Mondragone, fino al 30 giugno, torna l’obbligo di indossare la mascherina anche nei luoghi pubblici ed aperti al pubblico, sia all’aperto che al chiusa. Confermati il divieto di assembramenti e il rispetto del distanziamento sociale.


 

Il testo integrale dell’ordinanza


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button