Cronaca

Orta di Atella, scoperto opificio abusivo in via Bugnano

Il Comune di Orta di Atella ha ordinato la chiusura di un opificio abusivo scoperto in via Bugnano: senza alcuna autorizzazione

Il Comune di Orta di Atella ha ordinato la chiusura di un opificio abusivo scoperto in via Bugnano. Lo ha fatto con un atto firmato dalla responsabile del Suap, Maria Luisa Staiano, notificato a Giovanna M., 43enne di Napoli rappresentante legale della società titolare dell’opificio stesso.

Opificio abusivo in via Bugnano a Orta di Atella

La 43enne esercitava l’attività di commercio all’ingrosso di calzature e accessori senza alcuna autorizzazione. All’interno della fabbrica abusiva trovati anche 13 lavoratori. A scoprirli i Finanzieri del Nucleo Operativo di Aversa.

Articoli correlati

Back to top button