Cronaca

Orta di Atella, 23enne spara ad un coetaneo: arrestato

Orta di Atella, sparò ad un coetaneo che si trovava a bordi dell'auto in sosta: finisce in manette un 24enne domiciliato a Succivo

Orta di Atella, sparò ad un coetaneo che si trovava a bordi dell’auto in sosta: finisce in manette un 24enne domiciliato a Succivo gravemente indiziato dei delitti di tentato omicidio premeditato, detenzione e porto abusivo di arma da fuoco.

Sparò ad un coetaneo, 23enne in manette

I Carabinieri del N.O.R. – Sezione Operativa della Compagnia di Marcianise hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Napoli Nord, su richiesta nei confronti di M.R. 23 anni, domiciliato in Succivo, gravemente indiziato dei delitti di tentato omicidio premeditato, detenzione e porto abusivo di arma da fuoco.

Le indagini

Il provvedimento è stato emesso sulla base dei risultati delle indagini, coordinate da questa Procura della Repubblica, effettuate dai Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Marcianise coadiuvati dalla Stazione di Orta di Atella, avviate con tempestività a seguito del ferimento, avvenuto il 21 giugno 2021 ad Orta di Atella di un 23enne del posto. La persona offesa era a bordo di autovettura ferma in sosta, allorquando una persona gli si è avvicinata e gli ha esploso un colpo di pistola da distanza ravvicinata, dandosi poi a precipitosa fuga.

Gli elementi a carico dell’indagato, autore materiale del ferimento, sono stati acquisiti attraverso l’esito del sopralluogo e dei rilievi sul luogo del fatto, le consulenze medico legali sul ferito e balistiche, intercettazioni.

Articoli correlati

Back to top button