Cronaca

Parete, si schianta contro una fioriera e chiede i danni al Comune: Ente costretta a pagare 500 euro

Per il cittadino non era “visibile e nemmeno segnalata”

Si schianta con l’auto contro una fioriera posta in piazza Giovanni Paolo II, a Parete, e chiede i danni al Comune. Per il cittadino non era “visibile e nemmeno segnalata”: Ente costretto a risarcirlo di 500 euro.

Parete, con l’auto contro una fioriera e chiede i danni al Comune

I fatti risalgono al 29 giugno quando un cittadino si è scontrato con l’auto contro una fioriera in piazza Giovanni Paolo II. Sul posto intervenivano gli agenti della Polizia Municipale. Il giorno successivo il conducente chiede il risarcimento del danno perché la fioriera non era “visibile e nemmeno segnalata”. Con relativa contestazione dell’incidente e soprattutto con la richiesta del danno di 500 euro.

Alla richiesta di 500 euro il Comune non ha opposto resistenza e in poche parole ha accettato la richiesta ed ha anche pagato i danni in favore della ‘vittima’ dell’incidente.

La motivazione

Nelle motivazioni della decisione: “Uno degli elementi che l’Ente deve considerare è sicuramente la convenienza economica della transazione in relazione all’incertezza del giudizio, da valutarsi in relazione alla natura delle pretese, alla chiarezza della situazione normativa e ad eventuali orientamenti giurisprudenziali”. In poche parole il Comune ha capito di avere torto e di avere poche chance in giudizio ed ha deciso di pagare.

Articoli correlati

Back to top button