Cronaca

Vanno a funghi per i boschi e si perdono: ritrovati due anziani a Sant’Angelo d’Alife

Vanno a funghi per i boschi di Sant’Angelo d’Alife e si perdono: ritrovati due anziani dopo l’allarme del figlio. I fatti sono avvenuti nelle prime ore della mattinata odierna, mercoledì 12 giugno.

Sant’Angelo d’Alife, vanno a funghi per i boschi e si perdono: ritrovati

Ritrovate due persone scomparse nei colli boschivi di servapiana. A lanciare l’allarme è stato un 50enne disperso insieme alla moglie che nella mattinata odierna mercoledì 12 giugno si era recato a funghi. Pere che l’uomo in compagnia della consorte e del padre di 70 anni aveva programmato una mattinata in montagna ma avevano intrapreso due itinerari paralleli e solo dopo diverse ore non hanno più trovato la strada del ritorno.

Il 50enne approfittando della scarca linea telefonica (ma efficace) ha lanciato l’allarme alle forze dell’ordine che sono intervenuti e, una volta raggiunti, sono riusciti a trarli sul sentiero del ritorno.

A partecipare alle operazioni di ritrovamento e controllo sono intervenuti in prima persona il comandante della Polizia Municipale Cap.no Salvatore Caputo, il consigliere Maria Girardi quale espressione istituzionale dell’amministrazione ed il Gruppo Comunale di Protezione Civile.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio