Cronaca

Piedimonte Matese, giovane denuncia il furto dell’auto ma viene arrestato per una pistola

Giovane di Piedimonte Matese arrestato per una pistola: aveva denunciato il finto furto della sua auto per disfarsi dell'arma rubata

Piedimonte Matese un giovane è stato arrestato per una pistola. L’arma era stata rubata a Bari 37 anni fa ed il giovane voleva disfarsene dopo aver denunciato il furto della propria auto ma il suo racconto non ha convinto i carabinieri della compagnia locale.

Piedimonte Matese, giovane arrestato per una pistola

Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, il 25enne è stato arrestato come deciso dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della Procura con l’accusa di ricettazione, detenzione e porto illegale di arma comune da sparo e simulazione di reato.

La vicenda

L’indagine è scattata in seguito ad una denuncia di furto presentata dall’indagato. Il giovane aveva falsamente rappresentato la sottrazione dell’autovettura nella sua disponibilità: automobile poi ritrovata nel centro di Piedimonte Matese.

All’interno i carabinieri hanno trovato una pistola calibro 9×21, in dotazione alle forze dell’ordine, risultata poi oggetto di furto nel 1994, ai danni di una guardia giurata della provincia di Bari. Oltre all’arma da fuoco nell’auto i militari hanno trovato anche un modesto quantitativo di sostanza stupefacente.

Articoli correlati

Back to top button