Curiosità

Le più belle attrici napoletane contemporanee

Nel corso degli anni, diverse attrici partenopee sono salite alla ribalta per il loro fascino e sex-appeal abbinato a doti recitative elevate

Napoli e bellezza. Un binomio imprescindibile che discende direttamente dal suggestivo fascino del capoluogo partenopeo, famoso in tutto il mondo per le bellezze paesaggistiche e artistiche che regala ai propri cittadini e ai milioni di turisti, provenienti da ogni angolo del mondo, che la visitano in qualsiasi momento dell’anno, proprio come è sempre possibile giocare ai casino online con slot machine ad ogni ora del giorno.

In un’ipotetica metafora, la bellezza di Napoli ben si evince dalle donne partenopee, ritenute, non casualmente, tra le più affascinanti del mondo. Non va dimenticato come all’ombra del Vesuvio sia cresciuta la più bella attrice della storia del cinema italiano, autentica icona italiana nel mondo: Sophia Loren. E già questo esempio sarebbe più che sufficiente per comprendere quanto sia superba la bellezza delle donne napoletane.

Luisa Ranieri, fascino, talento e garbo in puro stile partenopeo

Nel corso degli anni, diverse attrici partenopee sono salite alla ribalta per il loro fascino e sex-appeal abbinato a doti recitative particolarmente elevate che le hanno rese famose in tutto lo Stivale diventando l’oggetto del desiderio di milioni di italiani.

L’attrice partenopea contemporanea di maggior successo è Luisa Ranieri, una bellezza che ben rispecchia il fascino mediterraneo e morbido delle donne partenopee: sguardo dolce e seducente, in un corpo con le curve ai punti giusti. Luisa, storica compagna di Luca Zingaretti, ha fatto breccia nel cuore degli italiani non solo per la bellezza procace e la bravura davanti alla cinepresa. La Ranieri, infatti, conquista anche grazie al proprio carattere, un mix di dolcezza e buone maniere tipico di una vasta fetta di donne campane.

Un’attrice poliedrica, in grado di passare dalla commedia al dramma con disinvoltura e con risultati sempre eccellenti, che prima di trovare la notorietà, grazie ad uno spot pubblicitario nei primi anni 2000, ha fatto una lunga gavetta. Oggi, dopo oltre vent’anni di notorietà, la Ranieri è una delle attrici italiane più ricercate, protagonista di svariati film che si sono rivelati un successo di critica e pubblico.

Serena Autieri, artista a 360°

 

Se la Ranieri rappresenta, a tutti gli effetti, la tipica donna partenopea, Serena Autieri, con quegli splendidi occhi azzurri, identifica la bellezza del mare di Napoli. Una donna sulla cresta dell’onda da oltre vent’anni, lungo i quali ha dimostrato di sapersi disimpegnare ottimamente in qualunque ruolo artistico: da cantante ad attrice, passando per ballerina e conduttrice.

Un talento puro, cristallino, che ha iniziato la propria carriera, poco più che ventenne, nella longeva soap opera “Un posto al Sole”, che ha lanciato svariati attori nel mondo del cinema italiano. In quel biennio, Serena mise in luce le proprie doti interpretative, che gli valsero il ruolo da protagonista in alcune fortunate serie televisive. Il passaggio al grande schermo, poi, è stata solo la logica conseguenza.

Negli ultimi quattro lustri, la Autieri ha preso parte a diversi film di successo come “Notte prima degli esami, oggi”, “Natale in Sudafrica”, “Femmine contro maschi”, “Niente può fermarci” e “Se mi lasci non vale”. Serena, inoltre, è stata la voce di Elsa in “Frozen”, in cui non si è limitata solo al doppiaggio, interpretando anche tutte le canzoni del musical della Disney.

Alessandra Mastronardi, una promessa diventa star internazionale

Un’altra attrice partenopea dal fascino e dalla bravura smisurata, è, senza alcun dubbio, Alessandra Mastronardi. Una bellezza superba nella sua dolcezza e semplicità, la classica ragazza partenopea dotata di un’eleganza e di uno charme decisamente superiore alla media. Alessandra, di fatto, è nata davanti alla cinepresa.

Inizia la sua carriera a soli dodici anni, interpretando alcuni piccoli ruoli non da protagonista. Il grande successo arriva, non ancora ventenne, nel ruolo di Eva Cudicini nella fortunata serie televisiva “I Cesaroni”, che la consacra come una delle attrici più promettenti del panorama nazionale.

Una promessa decisamente mantenuta, considerato che Alessandra è diventata una interprete cinematografica di respiro internazionale, diretta da registi, come ad esempio Woody Allen, famosi in tutto il mondo.

Articoli correlati

Back to top button