Cronaca

Spendeva i soldi del reddito di cittadinanza in droga e slot machine poi picchiava la compagna per averne altri: arrestato

Spendeva i soldi del reddito di cittadinanza in droga e slot machine poi picchiava la compagna per averne altri: arrestato 44enne di Lusciano.

Reddito di cittadinanda per droga e slot machine: arrestato

La polizia ha arrestato un 44enne di Lusciano colpevole di minacce e violenze nei confronti della compagna: l’uomo, dopo aver terminato tutti i soldi del sussidio mensile, li estorceva alla compagna con vessazioni di ogni genere e percosse.

Le accuse

L’uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia ed estorsione, la situazione di violenza tra le mura domestiche andava avanti da tempo, anche alla presenza del figlio minore della coppia.

Le denunce

La donna aveva denunciato l’uomo per la prima volta nel giugno 2019, ma poco dopo aveva ritirato la denuncia con la speranza che la situazione potesse cambiare.

La legge Codice Rosso

L’uomo, invece, era diventato sempre più violento e, ultimamente, aveva picchiato più volte la compagna, che era dovuta ricorrere alle cure mediche. L’arresto è stato possibile grazie all’applicazione della legge Codice Rosso.

 

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio