Cronaca

Roccamonfina, secondo caso di coronavirus legato al giovane tornato dalla Grecia

Roccamonfina, secondo caso di coronavirus legato al giovane tornato dalla Grecia. Due giorni fa il sindaco Montefusco aveva comunicato la positività di un familiare, oggi è stato trovato positivo un altro componente della famiglia. Il primo cittadino ha vietato il mercato e ordinato ulteriori misure di contenimento.

Coronavirus, Roccamonfina: secondo caso legato al giovane di ritorno dalla Grecia

Con quest’ultimo caso, i positivi sul territorio di Roccamonfina salgono così a 3. Il sindaco Montefusco ha ordinato nuove restrizioni: sospensione del Mercato settimanale, intensificazione dei controlli da parte delle Forze dell’Ordine, obbligo di indossare la mascherina sia all’interno dei locali pubblici e privati sia all’aria aperta, creening di massa con Camper e laboratori ASL per tamponi gratuiti a tutti.


ATTENZIONE – TERZO AGGIORNAMENTO ORE 8:00
Diretta della riunione del Centro Operativo Comunale.

Il

Sindaco Carlo Montefusco

ha ordinato ulteriori misure di contrasto alla diffusione del covid-19:

-Sospensione del Mercato settimanale
-Intensificazione dei controlli da parte delle Forze dell’Ordine
-L’obbligo di indossare la mascherina sia all’interno dei locali pubblici e privati sia all’aria aperta.
-Screening di massa con Camper e laboratori ASL per tamponi gratuiti a tutti.
-Attivazione Centro Operativo h24 al fine di assicurare, nell’ambito del territorio comunale, la Direzione ed il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione.
I contravventori saranno puniti con le sanzioni previste dalla normativa vigente in materia. Il Capo della Polizia Minicipale e le Forze dell’Ordine sono incaricati dell’esecuzione della presente ordinanza.
Un consigliere comunale, comodamente, dal computer di casa, non trova nulla di meglio da fare per il suo paese, in questi momenti di trepidazione, che partorire continui post. Che boccone ghiotto per fare sciacallaggio politico su un’amministrazione che sta lavorando da mesi, notte e giorno, allo stremo delle forze, per difendere il paese dalla pandemia! E ci era riuscita alla grande!
Che ultima occasione, ormai insperata, per la campagna elettorale!
Come la televisione ci mostra di continuo il problema assembramenti è ovunque. In particolare modo nelle località di villeggiatura più affollate, che hanno registrato il pienone, come Roccamonfina. A mare, in montagna, nelle piazze, nei centri commerciali purtroppo l’incoscienza della gente si riscontra dappertutto. Il sindaco emette ordinanze poi spetta alle forze dell’ordine il compito di farle rispettare. Il grande problema è il deficit di agenti, soprattutto quando il problema si crea nelle ore tarde, a notte inoltrata. Quindi invitiamo tutti a rispettare le ordinanze emesse.

 

Pubblicato da Carlo Montefusco su Domenica 16 agosto 2020

 


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button