Cronaca

Roccaromana, sequestrata azienda bufalina: trovata una montagna di liquami zootecnici che superava 30 centimetri il naturale livello del terreno

Sequestrata una azienda bufalina in località Cerreto di Roccaromana: nell’azienda i carabinieri della Forestale hanno riscontrato la presenza di una quantità di liquami zootecnici che superava di 30 centimetri il naturale livello del terreno.

Roccaromana, sequestrata azienda bufalina in località Cerreto

I carabinieri del Nucleo Forestale di Pietramelara hanno effettuato un controllo presso una azienda zootecnica bufalina con stalla ubicata a Roccaromana dove hanno riscontrato, su due fondi agricoli, la presenza di una quantità di liquami zootecnici che già a vista esuberava le quantità consentite ed in particolare superava di almeno 30 centimetri il naturale livello del terreno.

Pertanto, i militari hanno proceduto al sequestro delle aree interessate ed hanno deferito il titolare dell’allevamento, in stato di libertà, per inquinamento ambientale oltre che all’illecito smaltimento di rifiuti speciali sul suolo costituiti da effluenti zootecnici.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio