Cronaca

San Felice a Cancello, identificato l’uomo investito dal treno

È stato identificato grazie alle impronte digitali l'uomo investito e ucciso dal treno giovedì tra la stazione di San Felice a Cancello e Acerra

È stato identificato grazie alle impronte digitali inserite nella banca dati internazionale Lofti Aouadi, 58enne tunisino senza fissa dimora, investito dal treno regionale Napoli-Cassino tra San Felice a Cancello e Acerra lo scorso giovedì.

San Felice, identificato l’uomo investito dal treno

Dai resti dell’uomo trasportato presso l’Istituto di Medicina Legale di Caserta è stato possibile risalire alla sua identità. La causa della morte è stata una tragica fatalità. Dagli accertamenti degli agenti della polizia ferroviaria di Cancello Scalo la vittima stava attraversando i binari, spaventato dal fischio del treno e dal sopraggiungere del regionale proveniente da Piedimonte Matese e diretto a Napoli Centrale, per scansarlo è saltato sui binari attigui. Una volta sui binari Lofti Aouadi non si è accorto del treno regionale Napoli-Cassino che lo ha travolto.

Articoli correlati

Back to top button