Cronaca

Paura a San Felice a Cancello, fumo denso e asfissiante in collina: residenti abbandonano le abitazioni

Dal rogo si è sprigionato un fumo denso e asfissiante che ha costretto i residenti ad abbandonare le proprie abitazioni

Paura tra San Felice a Cancello e Santa Maria a Vico, dove nella notte tra domenica e lunedì è divampato un vasto incendio sulla collina: secondo quanto riportato dal Mattino, dal rogo si è sprigionato un fumo denso e asfissiante che ha costretto i residenti ad abbandonare le proprie abitazioni.

San Felice a Cancello, vasto incendio sulla collina

Vasto rogo sulla collina, lungo via Monticello Volpone: ad andare in fiamme, secondo quanto ricostruito, sarebbero stati alcuni rifiuti speciali lungo la carreggiata che erano accumulati da mesi.

Un incendio di “ordinaria amministrazione” se non fosse che le fiamme, hanno sprigionato un fumo denso e asfissiante. Le operazione di spegnimento sono state al quanto difficoltose, perché hanno interessato parte della vegetazione e sono state effettuate di notte. Sono state necessarie più di cinque ore e due squadre di vigili del fuoco per spegnere il rogo e mettere in sicurezza la zona in quel momento chiusa al traffico.

Indagini per capire la natura del rogo

Sono in corso indagini per capire la natura del rogo: non è escluso possa trattarsi di cause dolore viste le lamentele dei residenti. Secondo le segnalazioni dei cittadini, nella giornata di ieri, si è sentita una puzza di plastica bruciata arrivata fin dentro casa: per cui, in molti, sono stati costretti a chiudere le finestre ma non è stato risolto il problema. Altri invece hanno preferito abbandonare le loro abitazioni e rifugiarsi dai parenti.

Il racconto di un avvocato

“Siamo in casa con le finestre chiuse ma meglio che respirare quello schifo. La nostra strada è stata dimenticata, spesso non figura nemmeno nell’elenco delle ordinanze. Anche quando era sindaco Ferrara abbiamo chiesto interventi di pulizia, ma questi non sono mai avvenuti. L’assessore preposto ai rifiuti ci ha sempre snobbato. La zona è da mesi stracolma di rifiuti di ogni genere, anche speciali”.

Articoli correlati

Back to top button