Cronaca

La tragica sorte di Agostino, travolto dal muletto muore come lo zio di cui portava il nome

San Felice a Cancello, incidente sul lavoro: Agostino morto a 50 anni nello stesso deposito morì lo zio che portava lo stesso nome

Drammatico incidente sul lavoro San Felice a Cancello dove un uomo è morto nella giornata di ieri, venerdì 25 giugno. Il dramma si è consumato all’interno della Edil Papa, ditta edile situata in zona Vigliotti, all’incrocio tra via Schiavetti e via Napoli.

San Felice a Cancello, incidente sul lavoro: morto un operaio

Nell’incidente ha perso la vita il 50enne Agostino Papa, rimasto schiacciato da un muletto utilizzato per spostare i materiali edili prodotti. Sul posto oltre i carabinieri e la polizia anche un’ambulanza e l’ispettorato del lavoro.

Il cordoglio e il tragico precedente

La notizia del decesso di Agostino Papa ha sconvolto le comunità di San Felice a Cancello Maddaloni. L’uomo – titolare dell’impresa – lascia la moglie Patrizia e 3 figli. Nel 2002, nello stesso deposito morì anche uno zio che portava il suo stesso nome; rimase travolto da un camion durante una manovra all’interno del cortile posteriore come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Articoli correlati

Back to top button