Cronaca

San Felice a Cancello, l’Asl ha sospeso tre operatori no vax del reparto di geriatria

Sospesi medici e infermiere senza vaccino a San Felice a Cancello. Non potranno esercitare e sono sospesi fino al 31 dicembre

Due medici e un infermiere dell’ospedale di San Felice a Cancello sono stati sospesi per non aver fatto il vaccino anti Covid. In particolar modo, l’Asl di Caserta ha disposto la sospensione dei tre sanitari in servizio al reparto di Lungodegenza-Geriatria dell’ospedale Ave Gratia Plena.

San Felice a Cancello: sospesi medici e infermiere senza vaccino

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, l’infermiere nelle ultime ore avrebbe deciso di sottoporsi alla prima dose del vaccino grazie al convincimento di un medico. Ad ogni modo, al pari dei medici, non potrà esercitare e sono sospesi fino al 31 dicembre. Uno stop che potrebbe prolungarsi nel caso in cui lo stato di emergenza dovesse essere prorogato.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button