Cronaca

Due contro uno, tifoso inglese picchiato per aver esultato | Colpi anche alle parti intime

San Felice a Cancello, tifoso inglese picchiato durante la partita. Il 30enne aveva esultato al gol della sua squadra

Un tifoso inglese è stato picchiato San Felice a Cancello durante la finale degli Europei tra Italia Inghilterra. La vittima, un 30enne di origini britanniche residente in Italia da da oltre 15 anni, è stato aggredito e malmenato da due uomini di 43 e 48 anni. Il motivo? L’esultanza del giovane per il gol dell’iniziale vantaggio inglese a Wembley.

San Felice a Cancello, tifoso inglese picchiato per aver esultato

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, i due uomini – cognati e dirimpettai – risiedono al terzo piano di uno stabile di vecchia costruzione. Dopo aver sentito urlare di gioia il condomino inglese, sono scesi al primo piano e si sono introdotti nell’appartamento.

“Come ti sei permesso di esultare: qui si tifa solo Italia e basta, altrimenti vai via dal palazzo. Quante volte dobbiamo dirtelo?”. Dopo un acceso diverbio – il tutto sotto gli occhi dei figli minorenni del 30enne – i due tifosi azzurri hanno preso a calci e pugni, colpendo il supporter britannico anche nelle parti intime prima che quest’ultimo riuscisse a scappare al pian terreno del palazzo e a rifugiarsi nel garage.

I soccorsi

Pochi minuti dopo l’uomo è stato soccorso da un parente della moglie, originaria di Santa Maria Vico, e trasportato allo Psaut. Al 30enne sono state medicate le escoriazioni che aveva corpo.

Articoli correlati

Back to top button