Cronaca

San Nicola la Strada, fabbrica e casa abusive: la demolizione

Fabbrica e casa abusive nel comune di San Nicola la Strada: questa mattina ha avuto inizio la demolizione ordinata dalla procura di Santa Maria Capua Vetere.

Fabbrica e casa abusive a San Nicola la Strada

L’abbattimento riguarda un capannone ai confini con la rete autostradale, diventato officina abusiva per la produzione e la commercializzazione di infissi e serramenti in alluminio per una superficie di 200 metri quadrati, e un manufatto adibito a abitazione su due piani di circa 160 metri quadrati.

La fabbrica illegale di infissi era priva di qualsiasi autorizzazione amministrativa ma anche di un registro di carico e scarico rifiuti, autorizzazioni comunali e altro; inoltre era responsabile di inquinamento ambientale sia per lo smaltimento illegale di rifiuti speciali quali barattoli di metallo per vernici o liquidi e solventi, direttamente scaricati nelle fogne comunali. Il capannone e l’abitazione erano realizzati in un terreno coperto da un vincolo sismico e di inedificabilità perchè posto ai confini della rete autostradale e per il Piano regolatore comunale.

Articoli correlati

Back to top button