Cronaca

Fidanzati vogliono trascorrere la notte in albergo: arrestati a San Nicola la Strada

Due fidanzati di Acerra arrestati a San Nicola la Strada. È accaduto nella notte tra venerdì 16 e sabato 17 dicembre, quando la coppia voleva festeggiare il compleanno di lei, trascorrendo in albergo la notte. Una serata romantica finita nel peggiore dei modi, dopo che la coppia ha aggredito gli agenti della Polizia Municipale di San Nicola la Strada, sfasciando alcuni elementi di arredo come riportato da TeleClubItalia.

San Nicola la Strada, arrestati fidanzati di Acerra: la notte di follia

I due, partiti da Acerra, avevano raggiunto un albergo di Viale Carlo III per festeggiare il compleanno nella struttura ricettiva. Entrambi, però, erano sprovvisti di documenti di identità, e così i responsabili della struttura non gli hanno consentito di alloggiare in albergo.

A quel punto la coppia si sarebbe recata in un bar della zona per bere qualcosa e poco dopo – in evidente stato di alterazione psicofisica – si sono presentati presso il comando della Polizia Municipale di San Nicola La Strada per chiedere aiuto per entrare in albergo, anche se sprovvisti di documenti di identità.

L’arresto

Compreso lo stato di alterazione della coppia, i caschi bianchi hanno chiesto l’intervento della Polizia di Stato, il cui arrivo ha fatto esplodere la rabbia della coppia. I due fidanzati avrebbero aggredito gli agenti, mettendo a soqquadro la sede del comando.

In particolar modo, il ragazzo avrebbe mandato in frantumi una vetrata con una testata, procurandosi una leggera ferita al capo. Una notte ,movimentata, terminata con l’arresto e il processo per direttissima. Entrambi sono accusati di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamenti.

Redazione L'Occhio di Caserta

Redazione L'Occhio di Caserta: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button