Cronaca

San Tammaro, smaltimento illecito di rifiuti: sequestrata azienda bufalina

L’operazione è stata pianificata con il coordinamento della Prefettura di Napoli con la Prefettura di Caserta

Smaltimento illecito di rifiuti e i roghi di rifiuti industriali, artigianali e commerciali. In azione 34 equipaggi per un totale di 84 unità interforze nei Comuni di Giugliano in Campania (Na) e San Tammaro (Ce). Sequestrata un’azienda bufalina con più di 500 capi responsabile di aver scaricato acque non filtrate nei Regi Lagni.

Smaltimento illecito di rifiuti: sequestrata azienda bufalina

L’azienda è stata sottoposta a sequestro, contestualmente ad una carrozzeria priva di qualsivoglia autorizzazione. Gestione e smaltimento illecito dei rifiuti e degli scarti delle lavorazioni i reati contestati.

L’operazione è stata pianificata con il coordinamento della Prefettura di Napoli con la Prefettura di Caserta, le due questure e con le altre Forze di Polizia delle provincie, in base alla programmazione proposta dall’incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania nell’ambito della Cabina di regia “Terra dei Fuochi”.

Articoli correlati

Back to top button