Cronaca

Rottura tra sindacati e Ferrarelle: sciopero a tempo indeterminato

Lo sciopero dei lavoratori Ferrarelle: rottura tra sindacati e azienda. "Eravamo in attesa che ci venisse presentato il Piano Industriale"

Scatta lo sciopero dei lavoratori Ferrarelle di Riardo. Uno sciopero annunciato dalla Rsu e che inizia oggi, martedì 16 novembre. “In questi ultimi mesi con pazienza, abbiamo cercato in tutti i modi e con grande senso di responsabilità di ritrovare un equilibrio nelle relazioni sindacali” recita la nota di Rsu.

Riardo, in sciopero i lavoratori Ferrarelle

“Prendiamo atto, con forte rammarico, di non essere riusciti nell’intento, le sensazioni che avevamo rispetto al fatto che l’azienda volesse relegare il Sindacato ad un ruolo sempre più marginale, oggi diventano fatti reali. Inoltre in queste ultime settimane abbiamo assistito ad atti osceni in ‘luogo pubblico’dove l’azienda incurante delle nostre esortazioni ha continuato a cercare compromessi al ribasso su altri tavoli.

Eravamo in attesa che ci venisse presentato il famoso Piano Industriale quinquennale che l’azienda aveva solennemente annunciato nell’incontro in Confindustria in presenza delle Segreterie Provinciali per poter finalmente discutere della nuova organizzazione del lavoro, invece oggi, nostro malgrado, nel corso della riunione siamo stati informati che questo famoso piano l’azienda lo ha già messo in pratica senza un confronto preventivo con le 00.SS..

Riteniamo tale atteggiamento gravissimo e lesivo degli interessi che legittimamente rappresentiamo e inoltre in netta controtendenza con la storia e le relazioni sindacali della Ferrarelle. Oltretutto la RSU ritiene che l’atteggiamento assunto dall’Azienda sia del tutto illegittimo rispetto a quanto previsto dal CCNL in materia di rappresentanza sindacale. Alla luce di quanto sopra la RSU dichiara uno sciopero a tempo indeterminato di tutti i lavoratori a partire dalle turnazioni di oggi 16 novembre 2021”.

Articoli correlati

Back to top button