Cronaca
Trending

Scossa di terremoto oggi a Caserta: gente in strada

Pomeriggio di paura a Caserta per una scossa di terremoto avvertita oggi, martedì 3 gennaio, alle 16.54. I sismografi dell’Istituto Nazionale di Vulcanologia e Geologia hanno rilevato una scossa di terremoto magnitudo 3.5 a San Pietro Infine, in provincia di Caserta. Il sisma è stato fortemente avvertito dalla popolazione.

Caserta, scossa di terremoto nel pomeriggio di oggi

Il sisma è stato chiaramente avvertito dalla popolazione nel pomeriggio di martedì 3 gennaio. C’è chi, per lo spavento, è sceso in strada e chi su Facebook ha chiesto conferma. “Si balla” scrive qualcuno, e ancora: “Scossetta?”. Fortunatamente, non si registrano danni o feriti, ma solo un grande spavento per la popolazione della zona tra il Matese e l’Alto Casertano.

I dati del sisma

L’epicentro del terremoto è stato localizzato a San Pietro Infine, al confine tra la Campania e il Lazio. Il sisma è di magnitudo 3.5 come rilevato dall’Ingv:

Un terremoto di magnitudo ML 3.5 è avvenuto nella zona: 1 km N San Pietro Infine (CE), il

  • 03-01-2023 16:54:37 (UTC +01:00) ora italiana

con coordinate geografiche (lat, lon) 41.457013.9560 ad una profondità di 20 km. Il terremoto è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma.

Il terremoto a Napoli

Ancora una scossa di terremoto nell’area flegrea. Il sisma è avvenuto nel pomeriggio di oggi, martedì 3 gennaio. Il terremoto è stato ben avvertito dalla popolazione, in particolare Pozzuoli, Bagnoli, Agnano e Fuorigrotta a Napoli.

L’evento è stato registrato dal centro di monitoraggio dell’Osservatorio Vesuviano che ha fissato la magnitudo di durata pari a 2.1 (±0.3, cioè con un errore di più o meno 0.3), con epicentro nella zona della Solfatara, verso via Antiniana e una profondità di meno di un chilometro e 800 metri. Ad accompagnare il terremoto anche un boato.

Redazione L'Occhio di Caserta

Redazione L'Occhio di Caserta: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button