Cronaca

Movida violenta, sequestrati tirapugni e coltello ad Aversa

Sequestro di armi nella movida ad Aversa: trovati coltelli e tirapugni in piazza Principe Amedeo, luogo di ritrovo di giovani

Nuovo sequestro di armi ad Aversa dove i carabinieri della locale compagnia, unitamente a personale della Sio del 10° Reggimento “Campania”, hanno sequestrato, a carico di ignoti, 1 coltello ed 2 tirapugni rinvenuti in piazza Principe Amedeo ad Aversa, tra i luoghi maggiormente frequentato da minori durante la movida aversana.

Aversa, sequestro di armi nella movida

Nel corso del servizio di controllo del territorio, i militari dell’Arma hanno poi denunciato in stato di libertà 3 persone: un 53enne del luogo, allontanatosi arbitrariamente dalla propria abitazione nonostante fosse sottoposto alla misura degli arresti domiciliari; un 42enne, sempre del posto, per aver manomesso il contatore dell’energia elettrica della propria abitazione; e un 27enne di Casal di Principe che, a seguito di controllo al Codice della Strada, è stato sorpreso (con recidiva nel biennio) alla guida del veicolo senza la patente di guida, mai conseguita.

I controlli

Sono state infine controllate 735 persone e 363 veicoli nonché elevate 82 contravvenzioni al Codice della Strada per mancata copertura assicurativa, guida senza patente, senza casco e senza cintura e segnalate al prefetto di Caserta 3 persone trovate in possesso di sostanze stupefacenti.

Articoli correlati

Back to top button