Cronaca

Sessa Aurunca: coltivava una piantagione di cannabis vicino alla linea ferroviaria, nei guai 49enne di Cellole

Coltivava una piantagione di cannabis in un terreno demaniale nei pressi della linea ferroviaria a Sessa Aurunca. Gli uomini del locale Commissariato di Polizia, diretti da Celestino Frezza, hanno denunciato un 49enne, incensurato, di Cellole per coltivazione illegale di sostanze stupefacenti e per porto ingiustificato di armi e/o oggetti atti ad offendere.

Coltivava di cannabis a Sessa Aurunca, denunciato 49enne di Cellole

L‘uomo è stato ‘beccato’ in seguito ad un prolungato servizio di appostamento che ha consentito agli agenti di sorprendere, in flagranza di reato, S. M. 49enne di Cellole, per coltivazione illegale di marijuana, visto che l’uomo è stato trovato in possesso di un machete che sarebbe servito per tagliare una pianta.

L’attività di polizia giudiziaria ha portato quindi al sequestro di 6 piante, non ancora pronte alla raccolta, ma che nell’arco di qualche settimana avrebbero fornito quanto necessario al confezionamento di qualche centinaio di dosi. S. M. è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, per coltivazione illegale di sostanze stupefacenti e per porto ingiustificato di armi e/o oggetti atti ad offendere.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button