Cronaca

Sessa Aurunca, estorsione armata ad un imprenditore: le condanne

Sessa Aurunca, estorsione armata ad un imprenditore del luogo: le due condanne a cinque anni e 5 mesi ad ognuno

Estorsione armata ai danni di un imprenditore di Sessa Aurunca, la decisione del Giudice per le Udienze Preliminari del Tribunale di Napoli sulle due condanne è a cinque anni e 5 mesi ad ognuno. Il Pubblico Ministero aveva invocato una pena di 8 anni a testa.

Sessa Aurunca, estorsione armata ad un imprenditore: le condanne

Luigi Del Villano e Giovanni Sicilia, accusati di un tentativo di estorsione ai danni di un imprenditore di Sessa Aurunca sono stati condannati a 5 anni e 5 mesi. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti i due avrebbero costretto la vittima, in nome della famiglia Zagaria di Casapesenna ma anche della ‘ndrangheta, a versare 21mila euro quale saldo per dei lavori effettuati presso un capannone e facendosi consegnare il 5% dell’importo.

Articoli correlati

Back to top button