Cronaca

Sessa Aurunca, si fingono turisti e rubano soldi ad un pensionato

Si fingono turisti americani e  rubano soldi nella macchina di un pensionato. L’episodio è accaduto a Sessa Aurunca.

Si fingono turisti e rubano soldi ad un pensionato

L’uomo P.C. di 71anni vicino la frazione Fasani stava curando il suo orto quando una donna ed un bambino alla guida di una vecchia Volkswagen hanno attirato l’attenzione dell’uomo dicendo che erano venuti dall’America e che avevano intenzione di comprare una casa.

Per distrarlo hanno tirato fuori dalle tasche  moltissimi dollari (falsi) e ripetevano che erano curiosi di vedere come erano i soldi italiani. Dopo tante insistenze il sig. P. C. si è recato presso la propria autovettura ed ha preso il libretto dove erano custoditi 60 euro per farli vedere ai truffatori “americani”. “ Adesso siete contenti ?” gli ha sussurrato – felici e contenti si sono allontanati e l’uomo ha riposto il denaro nel libretto della propria autovettura e si è rimesso a lavorare. Passati pochi minuti  si è consumato il furto, infatti i tre hanno visto dove aveva ricollocato gli euro ed in un attimo distrazione del pensionato li hanno sottratti furtivamente.

 

Passata la giornata il 71enne è ritornato a casa, si è messo a letto però non riusciva a prendere sonno pensando a quanto gli era successo e solo successivamente ha pensato di essere stato truffato. Si è alzato, è andato in garage ha aperto la macchina, ha preso il libretto, ma i 60 euro erano volati via. Molto leggerezza ha mostrato il  derubato, ma quanta destrezza e fantasia hanno i truffatori nel far cadere nella trappola chiunque.

Articoli correlati

Back to top button