CronacaPolitica

Soldi e lavoro in cambio del voto, consigliere comunale a processo

Dovrà rispondere dell'accusa di corruzione elettorale il consigliere comunale di Francolise, Tommaso Campanile, finito sotto processo

Dovrà rispondere dell’accusa di corruzione elettorale il consigliere comunale di Francolise, Tommaso Campanile, finito sotto processo insieme a suo padre Andrea ed a Giuseppe Nozzolillo, imprenditore 60enne di Francolise.

Consigliere a processo a Francolise: soldi e lavoro in cambio del voto

Secondo quanto ricostruito dalla Procura, Andrea Campanile avrebbe offerto a Nozzolillo la somma di 500 euro per il voto in favore del figlio Tommaso (offerta rifiutata dall’elettore). Poi Tommaso Campanile avrebbe ceduto gratuitamente a Nozzolillo 3 gomme per camion e avrebbe offerto a Nozzolillo, titolare di una ditta di movimento terra, un lavoro presso uno spiazzale di sua proprietà. Tutto sempre in cambio del voto.

Nei giorni scorsi si è aperto il processo a loro carico con l’udienza che è stata rinviata, per un difetto di notifica, alla fine di aprile. Nel collegio difensivo sono impegnati gli avvocati Salvatore Piccolo e Gennaro Iannotti.

Articoli correlati

Back to top button