Cronaca

Vitulazio, arrestati due albanesi per detenzione e spaccio di droga

Lotta allo spaccio in provincia di Caserta. Nella serata di ieri, a Vitulazio i carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Capua hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, Reiz Datja e Indrit Turshilla, rispettivamente classe ’99 e ’98, entrambi di nazionalità albanese.

Spaccio in provincia di Caserta

I militari dell’Arma, durante un controllo alla circolazione stradale, effettuato in Vitulazio lungo la SS7 Appia, hanno intimato l’alt ad una Opel Corsa con a bordo 4 individui di sesso maschile. Nella circostanza, il conducente del veicolo, anziché fermarsi, ha accelerato con il chiaro intento di sottrarsi al controllo. Ne è scaturito un inseguimento conclusosi nell’area di sosta di un distributore carburanti dove i fuggitivi, abbandonato il veicolo, hanno tentato di proseguire la fuga a piedi.

I provvedimenti

In particolare il guidatore e che gli stava seduto affianco sono riusciti a fuggire attraverso le campagne circostanti, mentre, i due che occupavano i sedili posteriori del veicolo, sono stati bloccati. Nel corso della perquisizione personale e veicolare, i carabinieri hanno rinvenuto, occultati sotto il sedile anteriore dx una busta contenente un attrezzo atto allo scasso (cosiddetto “piede di porco”) ed un ulteriore involucro nel cui interno vi erano due confezioni di sostanza stupefacente del tipo marijuana del peso complessivo di gr. 108. Gli arrestati sono stati associati presso casa circondariale Santa Maria Capua Vetere.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button