Cronaca

Santa Maria Capua Vetere, arrestato per spaccio in flagranza di reato

Lotta allo spaccio in provincia di Caserta. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai  fini di spaccio di sostanze stupefacenti, di L.G., cl. 1982, residente a Santa Maria Capua Vetere.

Spaccio in provincia di Caserta, i controlli

I militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno notato l’uomo mentre, a bordo di uno scooter, cedeva con fare sospetto, un involucro al passeggero di un’autovettura parcheggiata sulla pubblica via.

Alla vista dei Carabinieri che gli hanno intimato l’alt per un controllo, il conducente dello scooter ha subito cercato di scappare, disfacendosi, nel contempo, di una busta in cellophane risultata contenere 24 involucri contenenti stupefacente, di cui 20 del tipo crack del peso di 4,8 gr e 4 del tipo cocaina del peso di 1,1 gr.

Il provvedimento

L’uomo è stato  raggiunto e bloccato. Lo stupefacente è stato sequestrato. La successiva perquisizione personale ha consentito di rinvenire e sottoporre altresì a sequestro, quale provento dell’attività illecita, la somma in contanti pari a euro 410,00. L.G. è stato accompagnato agli arresti domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button