Cronaca

Spaccio in casa in pieno centro, due arresti

Spaccio di droga in casa. I Carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura coercitiva della custodia cautelare in carcere emessa dall’Ufficio Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di due persone indagate – fatta salva la presunzione di innocenza fino a sentenza irrevocabile – per la commissione di plurimi episodi di spaccio di cocaina, hashish e marijuana nei confronti di diversi acquirenti in un’abitazione nel centro di Santa Maria Capua Vetere.

Santa Maria Capua Vetere, spaccio in casa: due arresti

La misura è stata emessa all’esito di una serrata attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica e svolta, dal mese di luglio 2019 al mese di agosto 2022, dalla sezione operativa della Compagnia Carabinieri di Santa Maria Capua Vetere. L’indagine si è sviluppata mediante la visione delle immagini estrapolate dal sistema di video registrazione installato nei pressi dell’abitazione utilizzata come base logistica per l’attività di spaccio, nonché attraverso intercettazioni telefoniche da cui sono emersi numerosi contatti, anche con l’utilizzo di un linguaggio criptico, funzionali alle cessioni di sostanza stupefacente nei confronti degli acquirenti consumatori finali, i quali successivamente escussi hanno confermato l’acquisto delle sostanze.

Annalisa Barra

Annalisa Barra, giornalista del network L'Occhio, è esperta di comunicazione, scrittura Seo, social media e copywriting.

Articoli correlati

Back to top button