Cronaca

Sparanise, scoperto arsenale in casa: il sequestro

Sparanise, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Capua hanno scoperto un vero e proprio arsenale in casa, oltre a svariati grammi di sostanze stupefacenti. Il tutto è stato sequestrato.

Arsenale in casa a Sparanise

Il tutto ha avuto inizio in seguito ad un controllo a un uomo di 51 anni. I carabinieri hanno subito chiesto i documenti e lo hanno perquisito, trovando nelle sue tasche una dose di cocaina e 525 euro in banconote di piccolo taglio.

La perquisizione domiciliare

A quel punto i carabinieri hanno approfondito le ricerche con una perquisizione domiciliare che ha fatto rinvenire un vero e proprio tesoretto dell’illegalità. Nascosti all’interno di un mobile del bagno c’erano circa 15 grammi di cocaina, altri 15 grammi di caffeina e un bilancino di precisione. I militari hanno inoltre trovato un vero e proprio arsenale, con armi e munizioni appartenute al padre defunto dell’uomo. Un fucile da caccia automatico calibro 12, un fucile a due canne calibro 12, una pistola calibro 6, una carabina ad aria compressa e 16 cartucce calibro 12 contenute in una cartucciera: questa la santabarbara di armi, tutte nascoste in casa e detenute illegalmente.

Il sequestro

L’arsenale è stato sequestrato dai carabinieri, che hanno arrestato T.G, ora sottoposto ai domiciliari.

Articoli correlati

Back to top button