Cronaca

Perseguita e minaccia di morte l’ex moglie: 49enne di Aversa in manette

Un 49enne di Aversa è finito in manette per il reato di stalking commesso nei confronti della ex moglie. L’uomo l’aveva minacciata di morte diverse volte determinando nella donna un grave stato di ansia e paura.

Perseguita e minaccia di morte l’ex moglie

Nella giornata di lunedì 27 aprile, il personale del Commissariato di Aversa, diretto dal primo dirigente Vincenzo Gallozzi, ha arrestato, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Napoli Nord, D.G., 49enne, responsabile del reato di stalking, commesso nei confronti della ex moglie.

L’uomo, sul quale era già gravava la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla donna, ha violato tale misura e si è reso responsabile di condotte vessatorie e violente nei suoi confronti, avvicinando e minacciando di morte l’ex moglie, determinando un grave stato di ansia e di paura.

In particolare, a pochi giorni di distanza, l’uomo, a bordo del suo veicolo, ha seguito la donna apostrofandola con epiteti vari, minacciandola e aggredendola verbalmente. In un’occasione, ha arrestato la marcia fermandosi dinanzi al veicolo della ex moglie e dopo essere sceso dalla vettura ha tentato di aprire con forza il finestrino e lo sportello della macchina, non riuscendoci a causa dell’innesco della sicura da parte della donna e ha colpito con pugni il vetro continuando a minacciarla di morte e mettendosi nuovamente al suo inseguimento.

Articoli correlati

Back to top button