Teano, ragazzino 14enne si sente male dopo aver giocato alla Play Station: ricoverato in ospedale

play station

Teano, ragazzino 14enne finisce all'ospedale di Caserta dopo aver trascorso troppe ore a giocare alla Play Station. Il ragazzo ha perso conoscenza

Teano, ragazzino 14enne finisce all’ospedale di Caserta dopo aver trascorso troppe ore a giocare alla Play Station. Il ragazzo dopo cena si è sentito male, al momento è in condizioni stabili. Sul posto, allertati dai familiari, i sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure al ragazzo.

Teano, ragazzino 14enne si sente male dopo aver giocato alla Play Station

Il ragazzo ricoverato presso l’ospedale di Caserta fortunatamente è in condizioni stabili. Il sospetto al momento è legato ad una crisi da videogioco. Il cervello del ragazzo sarebbe stato troppo stressato dall’utilizzo della Play Station. Il 14enne dopo aver finito di giocare avrebbe accusato il malore e perso conoscenza. Immediato l’intervento del 118 che ha trasportato il giovane in ospedale.

La vicenda seguita anche dal primo cittadino di Teano, Dino D’Andrea, attribuisce l’accaduto come una conseguenza dell’emergenza Coronavirus, che impedisce ai giovani ragazzi di svolgere il movimento necessario per il proprio benessere.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG