Cronaca
Trending

Dramma sfiorato a Teano: calciatore sviene in campo e rischia di morire

Tragedia sfiorata a Teano, durante una partita di calcio, quando un calciatore è svenuto dopo un contrasto di gioco. È accaduto ieri, giovedì 8 dicembre, durante la partita tra lo Zupo e Casal di Principe, valida per la dodicesima giornata del campionato di Promozione come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Teano, calciatore svenuto durante partita di calcio: dramma sfiorato

Mancavano pochi minuti al fischio finale, quando il difensore rossoverde Muhammed Danso è finito a terra, perdendo i sensi, dopo un contrasto aereo con un avversario. Il giocatore in quel momento si trovava nella metà campo offensiva, quando su un rinvio dal fondo del suo portiere, ha provato a prendere il pallone di testa. Involontariamente, il suo diretto avversario lo ha colpito alla nuca, e così Muhammed Danso è crollato sulle ginocchia, perdendo i sensi sul terreno di gioco.

I soccorsi

Compagni di squadra ed avversari hanno subito compreso la gravità della situazione, con il ragazzo che sembrava essere spacciato. Un giocatore avversario ha evitato il dramma, spostando Danso su un fianco e facendo in modo che non soffocasse con la lingua. C’è stata anche una piccola invasione di campo dopo che l’arbitro, mentre il gioco era fermo, ha indicato l’orologio, quasi a far intendere che il giocatore a terra stesse perdendo tempo.

Poco dopo, fortunatamente, Danso ha ripreso conoscenza ed è stato trasferito all’ospedale di Piedimonte Matese, dove è stato sottoposto ad alcuni accertamenti.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali. È responsabile della redazione centrale del network giornalistico L'Occhio.

Articoli correlati

Back to top button