Cronaca

Tentata rapina a mano armata in posta a Marcianise: caccia a tre uomini

Tre uomini hanno tentato una rapina in posta a Marcianise, i malviventi incappucciati hanno minacciato la direttrice con una pistola. Alcuni dipendenti hanno allertato le forze dell’ordine, i tre ladri si sono dati alla fuga a mani vuote. La polizia locale ha avviato le indagini per indentificare la banda di ladri. Come riporta CasertaNews.

Tentata rapina a mano armata in posta a Marcianise

Il tentato colpo, nella mattinata di sabato 22 aprile, all’ufficio postale di via Manzoni a Marcianise, comune nel Casertano. I tre malviventi hanno atteso a bordo di un’automobile l’arrivo della direttrice. Una volta arrivata quest’ultima ha atteso che la raggiungesse un altro dipendente per poter aprire.

Due ladri si sono avvicinati alla direttrice e al dipendente, minacciando la donna con una pistola sul fianco. I malviventi sono così riusciti ad entrare nell’ufficio postale. Nel mentre sono sopraggiunti gli altri dipendenti che si sono accorti che qualcosa non andava.

Il terzo uomo, che era in auto incappucciato all’esterno dell’ufficio a fare da palo, ha notato la presenza di altre persone, e ha deciso di richiamare i complici. La banda si è data alla fuga. In pochi minuti sul posto si sono precipitati sia la polizia, avvisata dai dipendenti, che i carabinieri, allertati dalla direttrice una volta che i tre erano scappati.

Le indagini

A procedere con le indagini è la polizia che ha già presentato richiesta di accesso alle immagini presenti sia all’interno dell’ufficio postale e sia all’esterno e a quelle installate dal Comune. I presenti e i testimoni sono stati ascoltati. Si procede a ritmo serrato con le indagini per identificare il prima possibile i tre malviventi.

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio