Cronaca

Tentata truffa a un sacerdote nel Bolognese: un Casertano nei guai

Tentata truffa a un sacerdote che guida una parrocchia in una frazione di San Giovanni in Persiceto nel Bolognese: un Casertano nei guai

Tentata truffa a un sacerdote che guida una parrocchia in una frazione di San Giovanni in Persiceto nel Bolognese: un Casertano nei guai. Aveva contattato il parroco con l’espediente di un finta eredità, e aveva tentato di spillargli 200 euro.

Tentata truffa a un sacerdote: un Casertano denunciato

Si tratta di un casertano di 67 anni residente nel Bolognese. Spacciandosi per un medico dell’ospedale Bellaria, aveva contattato il religioso spiegando che un suo paziente, recentemente deceduto, aveva voluto lasciare 10mila euro in eredità alla parrocchia che, per le pratiche di donazione, avrebbe dovuto però sborsare 200 euro. Il sacerdote, anch’egli 67enne, si è insospettito ma ha finto di prendere accordi con il sedicente medico, avvisando nel frattempo i militari. All’appuntamento per la consegna dell’assegno, i Carabinieri che erano appostati nei paraggi sono intervenuti e hanno denunciato il truffatore.

Articoli correlati

Back to top button