Tentato suicidio nel carcere di Arienzo: detenuto ingerisce lamette e rischia di morire

tentato-suicidio-carcere-arienzo-detenuto-ingerisce-lamette

Tentato suicidio nel carcere di Arienzo: un detenuto ha ingerito le lamette per la barba e ha rischiato di morire. Le sue condizioni comunque non sono gravi

Tentato suicidio nel carcere di Arienzo: un detenuto ha ingerito le lamette per la barba e ha rischiato di morire. Le sue condizioni comunque non sono gravi.

Tentato suicidio in carcere: detenuto usa le lamette

Paura presso il carcere di Arienzo, dove un detenuto di 43 anni ha tentato il suicidio ingerendo alcune lamette per la barba. Per fortuna, gli addetti ai lavori sono intervenuti in tempo, evitando che le lamette andassero oltre il limite consentito.

Trasportato in infermeria, l’uomo √® stato poi trasportato all’ospedale di Caserta: le sue condizioni non sarebbero particolarmente gravi. Intanto, in tutta la Campania, continuano i gesti estremi all’interno delle carceri.

 

 

 

TAG