Cronaca

Tentato suicidio a Caserta: studente della Vanvitelli lo salva in extremis

Lorenzo Principe, 29enne di Gricignano, ha salvato un uomo che voleva buttarsi da un cavalcavia

Tragedia sfiorata questa mattina a Caserta, dove un uomo di 50 anni ha tentato il suidicio, nei pressi della sede dell’Università degli Studi della Campania “Vanvitelli”.

Uno studente di 29 anni, accortosi di quanto stava accadendo, ha raggiunto l’uomo sul cavalcavia, su cui si era recato per compiere l’insano gesto. Grazie al coraggio del giovane, il 50enne è stato salvato.

Tentato suicidio a Caserta: salvato 50enne

Una storia a lieto fine quella raccontata dal 29enne Lorenzo Principe a Pupia Tv: lo studente, originario di Gricignano, ha salvato un uomo che, questa mattina, si era recato su un cavalcavia di via Vivaldi, a Caserta, per togliersi la vita.

L’allarme

L’attenzione del giovane è stata attirata dalle urla di alcune ragazze, che stavano assistendo alla scena e guardavano l’uomo, impotenti, fermo sulla rampa di scale che collega la strada sottostante al cavalcavia.

L’intervento in extremis

Lorenzo, però, non si è dato per vinto, e ha raggiunto l’uomo, lo ha afferrato per il soprabito e lo ha tirato a sè, salvandolo. Il ragazzo è rimasto con lui fino a quando non sono arrivati i Carabinieri.

Depressione

Alle origini del gesto, secondo quando raccontato dal giovane studente, ci sarebbe un forte stato depressivo.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button