Cronaca

Tentato suicidio in provincia di Caserta, 40enne ritrovato in stato di incoscienza nella propria abitazione

Tentato suicidio in provincia di Caserta, 40enne ritrovato in stato di incoscienza nella propria abitazione. L’uomo si era separato da poco dalla moglie, a fare la tragica scoperta i familiari.

Tentato suicidio in provincia di Caserta

Sono stati i familiari a trovare l’uomo nella propria abitazione preoccupati, verosimilmente, dall’atteggiamento del congiunto che, il giorno prima, aveva mostrato segni di inquietudine.

La separazione

Pare che in 40enne, da qualche settimana, fosse separato dalla moglie, cacciata dalla casa coniugale perchè accusata di adulterio. Un contesto avvalorato anche da una lite tra i due coniugi, avvenuta nei giorni precedenti, talmente violenta da richiedere l’intervento delle forze dell’ordine.

I soccorsi

I familiari si sono recati presso la sua abitazione dopo che l’uomo non aveva risposto alle ripetute telefonate dei parenti. Pare che il 40enne abbia ingerito un mix di farmaci.

Articoli correlati

Back to top button