Cronaca

Bagno nella fontana della Reggia di Caserta: ecco chi è il “tuffatore burlone”

Un uomo, mercoledì scorso, si era introdotto con la macchina all’interno dei giardini della Reggia di Caserta e aveva fatto un tuffo in una fontana, il tutto in diretta Instagram. Ecco chi è.

Tuffo nella fontana della Reggia di Caserta: rintracciato il colpevole

Il tuffatore è Paolo Sforza, star del web, che aveva scelto l’incantevole parco del complesso vanvitelliano come location per la sua ultima performance.

Una falla nella sicurezza

Secondo alcune voci che circolano tra gli impiegati della Reggia, l’uomo avrebbe mostrato un tesserino della Guardia di Finanza al varco d’ingresso, e sarebbe entrato indisturbato. Pare che quello non sia l’unico tesserino falso in suo possesso.

Il video

Nel video si vede l’uomo percorrere i viali del Parco e tuffarsi in una delle fontane monumentali. Non contento, si aggrappa alle statue per uscire fuori dall’acqua, e continua a giocare con i fetti d’acqua.

Allarme sicurezza

Sulla vicenda è stata aperta un’indagine interna per accertare eventuali responsabilità dei custodi presenti. La direzione del complesso monumentale si dice allarmata per la facilità con cui l’uomo si è introdotto nella Reggia, e ha sollevato la questione della sicurezza che, a quanto pare, dopo questo episodio, sembra essere una delle priorità.

Un accesso senza controlo

È quasi certo che l’uomo sia entrato con l’auto dal varco di via Gasparri, dove c’è l’autoparco per i lavoratori della Reggia e da dove si accede anche per parcheggiare al Consorzio di tutela della mozzarella di bufala campana dop, che ha sede poco dopo il varco, alle Reali Cavallerizze.

All’entrata non ci sono le telecamere di videosorveglianza, che sono posizionate alcune decine di metri più avanti, rivolte verso la facciata.

Articoli correlati

Back to top button