Cronaca

“Se vai dai carabinieri ammazzo a te e ai tuoi figli”, minacce a Pietramelara: l’uomo ha portato via i figli ed è scomparso

Prima ha minacciato la donna e poi ha prelevato i tre bimbi (4, 6 e 9 anni) facendo perdere le proprie tracce

Notte di paura a Pietramelara. Un giovane pietramelarese ha minacciato la moglie e l’ha picchiata in strada. Sono intervenuti i carabinieri dell’intera Campania. Il protagonista e aggressore è un piccolo imprenditore nel settore edile.

Minacce ad una donna di Pietramelara

Tutto è partito la scorsa sera quando il 40enne ha picchiato la moglie in pubblica strada, poi l’avrebbe minacciata; una minaccia chiara e terribile: “se vai dai carabinieri ammazzo te ei tuoi figli”. Poi ha prelevato i tre bimbi (4, 6 e 9 anni) facendo perdere le proprie tracce. La donna si è rivolta ai carabinieri della locale stazione ai quali ha raccontato tutto l’accaduto.

È scattata la procedura prevista in casi del genere e sono le ricerche partite su tutto il territorio nazionale. Le ricerche, partite ieri sera, si sono concluse oggi pomeriggio quando l’uomo ha deciso di farsi vivo riportando i bimbi alla madre. È stato denunciato a piede libero in attesa di ulteriori decisioni che il giudice per le indagini preliminari potrebbe comportare, nei prossimi giorni, a suo carico.

Il racconto dei vicini

La coppia, secondo il racconto di alcuni vicini vive da tempo una relazione molto turbolenta ei litigi basta all’ordine del giorno. Proprio dopo l’ultima lite avvenuta ieri pomeriggio la donna si sarebbe recata presso la stazione carabinieri del paese per sporgere denuncia. Lui l’avrebbe attesa in strada. Quando la moglie scende dalla stazione dei carabinieri per raggiungere casa, l’uomo l’aggredisce e la picchia violentemente. Poi la minaccia: “se vai dai carabinieri ammazzo te ei tuoi figli”.

L’aggressore si mette in macchina, raggiunge casa, preleva i tre bimbi e scompare. Alla fine le indagini condotte dal maresciallo Savastano, vice comandante della stazione di Pietramelara, coordinato dal tenente Grasso – comandante del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Capua – stringono il cerchio intorno al 40enne che poche ore fa decide di portare i bimbi alla madre. Bloccato e condotto in caserma è stato denunciato a piede libero.

Articoli correlati

Back to top button