Cronaca

Vairano Patenora, abusi verso la figlia della domestica: imputato ammette le controversie con il padre

Il geometra Antonio Russo ammette in Tribunale di aver avuto una controversia col padre della bambina, su una vicenda correlata al processo che sta affrontando dove è accusato di abusi e violenze a danno di una bimba di 5 anni (figlia della domestica).

Violenze su minore, l’ammissione di Russo

Il geometra Russo è attualmente sotto processo con l’accusa di aver molestato e abusato, reiteratamente, la figlia della domestica di Vairano Patenora. La donna curava le faccende domestiche presso l’abitazione dell’indagato a Caianello.

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, l’ammissione della controversia col padre della bambina è stata fatta dallo stesso Russo, qualche udienza fa, quando lo stesso era stato ascoltato come testimone.

A conferma di ciò, Russo ha persino rinuciato – nella scorsa udienza – all’esame di ulteriori due testi addotti dalla difesa che potuto confermare ulteriormente tali circostanze.

I due testi della difesa hanno riferito di non essere «a conoscenza di alcuna controversia fra l’imputato e il padre della giovane vittima» ma di aver appreso il tutto direttamente dall’imputato, difeso dall’avvocato Fabrizio Zarone.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button