Cronaca

Omicron, il paziente zero: “Vaccino ci ha salvato, ma ho temuto per i bambini”

Variante Omicron, parla il paziente zero: il racconto di Gianfranco Importuna. Casertano 48enne, è un ingegnere dell'Eni

Si chiama Gianfranco Importuna il paziente zero della variante Omicron del Covid in Italia. Casertano 48enne, è un ingegnere dell’Eni e nelle ultime ore si è negativizzato, così come, la moglie, i due figli di 8 e 9 anni, la madre, la sua badante e la suocera.

Variante Omicron, parla il paziente zero: ecco chi è

In una intervista al Corriere del Mezzogiorno, Importuna ha spiegato: “Quando ho saputo di essere positivo al Covid mi sono detto che avevo un’arma. È così che vedo il vaccino. Mi sono sentito sereno perché avevo fatto quello che potevo, avevo sfruttato la possibilità che la scienza ci dà per combattere questa malattia”.

Viviamo un momento di sollievo, ma dal punto di vista clinico non è stata una prova particolarmente dura. Noi adulti eravamo tutti vaccinati con due dosi, mia suocera anche con la terza. Qualche sintomo c’è stato, ma lieve. Un po’ di febbre, emicrania, ma nulla di impegnativo”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button