Cronaca

Villa di Briano, furto in un’officina: arrestati tre ladri

Due sono stati inseguiti e sottratti alla folla

Furto in una officina di Villa di Briano. I carabinieri hanno tratto in arresto tre albanesi sorpresi a rubare all’interno di un’officina attigua ad un’abitazione.

Villa di Briano, furto in un’officina

I militari della stazione di Frignano – coadiuvati da colleghi presenti sul posto e liberi dal servizio e dal campione di arti marziali Francesco Di Chiara, che negli ultimi anni ha occupato più volte le pagine di cronaca per il suo “attivismo” contro i malviventi e il prezioso aiuto fornito alle forze dell’ordine – intorno alle 19, in via Regi Lagni, hanno sorpreso i tre all’interno dei locali adibiti a deposito e officina: uno è stato subito bloccato, gli altri due, riusciti a scappare, sono stati inseguiti e fermati in aperta campagna.

L’arresto

Durante la fase dell’arresto, mentre uno dei ladri veniva condotto nell’autopattuglia, numerosi cittadini sono scesi in strada, rivolgendogli insulti e minacce, qualcuno si anche avvicinato con fare minaccioso ma è stato prontamente allontanato dai carabinieri. Una scena che rappresenta l’esasperazione dei residenti dinanzi all’escalation di furti nella zona.

Le perquisizioni

Durante la perquisizione personale e di una vettura con cui era giunti sul posto sono stati rinvenuti arnesi da scasso, passamontagna, guanti e alcune radiotrasmittenti. Dagli accertamenti è risultato che uno degli arrestati era già gravato da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa il 7 luglio scorso dal tribunale di Benevento, poiché ritenuto responsabile di furto in abitazione e resistenza a pubblico ufficiale; reati commessi a Paduli e San Giorgio la Molara, nel Sannio. I tre sono stati condotti in carcere.

Articoli correlati

Back to top button