Cronaca

Violenza nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, botte al detenuto paralitico nel video dell’orrore

Violenza nel carcere di Santa Maria Capua Vetere: botte anche al detenuto paralitico nel video dell'orrore diffuso in queste ore

Violenza nel carcere di Santa Maria Capua Vetere: botte anche al detenuto paralitico nel video dell’orrore diffuso in queste ore. Le immagini ritraggono gli agenti della polizia penitenziaria formare un corridoio umano entro il quale i detenuti son costretti a passare mentre vengono presi a manganellate e pugni.

Botte ai detenuti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere: le immagini della violenza

Dalle immagini delle telecamere di sorveglianza interna del reparto Nilo dell’istituto Uccella, si vede con chiarezza che in poche ore in carcere si è scatenato l’inferno. In ginocchio con le mani dietro la testa e la faccia rivolta al muro. Poi le manganellate e i calci, anche ad un uomo in carrozzella. Umiliazioni e violenze che hanno per protagonisti alcuni agenti di polizia penitenziaria, ora indagati dalla Procura, per le percosse sui detenuti. Le immagini, pubblicate in esclusiva dal quotidiano Domani, mostrano le ore in cui si è consumata quella che il gip ha definito negli atti “un’orribile mattanza” avvenuta all’interno dell’istituto di pena il 6 aprile 2020.

 

Articoli correlati

Back to top button