Cronaca

Furgone inghiottito da una voragine: un ferito e sette famiglie sgomberate

Voragine a Santa Maria Capua Vetere, un ferito e sette famiglie evacuate. Ora si cerca di risalire alle cause del crollo

È di un ferito e sette famiglie sgomberate il bilancio di quanto accaduto a Santa Maria Capua Vetere dove una voragine ha inghiottito un furgone nel pomeriggio di ieri, giovedì 17 giugno. Una vera e propria tragedia sfiorata in via Roma dove è venuta giù una porzione di un androne di un condominio nel momento in cui stava transitando un veicolo della ditta incaricata di effettuare i saggi, in vista di futuri lavori di manutenzione del palazzo.

Voragine a Santa Maria Capua Vetere, ferito autista del furgone

Sul posto – dove sette famiglie sono state sgomberate a scopo precauzionale – sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri, polizia municipale e anche il sindaco Mirra. Il conducente del veicolo è stato immediatamente soccorso con i vigili del fuoco che hanno faticato non poco per evitare che l’autista potesse riportare ferite più gravi durante le operazioni di salvataggio.

Famiglie evacuate e zona chiusa

La zona – come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino – è stata chiusa al traffico per consentire le operazioni necessarie per il recupero del furgone. In queste ore sono in corso le verifiche al fine di risalire alle cause del cedimento avvenuto all’interno dell’androne privato con un parziale interessamento del manto stradale.

Articoli correlati

Back to top button