Cronaca

Aversa, la cittadinanza onoraria agli stranieri che nascono da famiglia residente nel Comune

Cittadinanza onoraria agli stranieri nati ad Aversa: la proposta del sindaco Golia, se ne discuterà nel prossimo consiglio comunale

La cittadinanza onoraria agli stranieri nati ad Aversa. La proposta arriva dal sindaco Alfonso Golia, che ne discuterà nel corso del prossimo consiglio comunale. Il provvedimento del Civico consesso, analogamente a quello che ha approvato il Comune di Bologna nei giorni scorsi, sarà inserito nello Statuto civico della città, come riferimento simbolico al principio dello “ius soli” come riportato da Repubblica.

Aversa, cittadinanza onoraria agli stranieri nati nel Comune

“Il tema dell’integrazione dei cittadini e delle cittadine straniere in Italia ed in Europa – afferma il primo cittadino- è una delle sfide più importanti da affrontare per gli Stati europei. Sfide dalle quali dipende il futuro stesso del nostro Paese e pertanto di tutte le comunità locali che lo compongono.

Proponiamo, quindi, l’accoglimento pur simbolico del principio dello “Ius soli” nella nostra città auspicando una nuova legislazione nazionale in materia di cittadinanza per gli stranieri che risiedono in Italia. Soprattutto a difesa dei loro figli minori affinché – aggiunge Golia – siano tutelati sia da ogni forma di discriminazione etnico-religiosa, sia dalle opinioni e convinzioni professate dai genitori, familiari o rappresentanti legali”.

Articoli correlati

Back to top button